giovedì, dicembre 07, 2006

Un attimo di tregua

Posso sedermi finalmente, riprendere fiato e bere un surrogato di caffe'. Sto imparando che in Polona tutto e' relativo, tutto quello che doveva essere oggi potrebbe tranquillamente diventare domani.

Ho visto fuori dalla citta' il nulla che la circonda, in 40 minuti di tram ho tagliato nel mezzo una foresta di scheletri neri che ingloba vecchi edifici, vecchie fabbriche abbandonate, l'utopia di carta della polonia comunista, la crisi economica della polonia di oggi e la paura della Cina (anche qui....) Tutto dolorosammente bello. Bello perche' orribilmente vero e distante dalla mia immaginazione. Nel mezzo tra due citta' il nulla, solo qualche dacia. Solo il tram che sembra funzioni da treno. Solo per oggi, solo per 80 minuti andata e ritorno.

siamo andati ad un incontro in una citta' vicina. Un istituto d'arte che ha organizzato ancora non ho capito cosa sull'unione europea. Tutto in polacco. Tutti ordinati e pettinati. Fino alla pausa caffe', perche' poi rotte le righe i 16 anni ritornano a trasparire nei movimenti degli studenti. Mi hanno fatto un sacco di domande, alcune alle quali proprio non ho saputo rispondere, mi hanno guardato come un animaletto da circo. Essere oggetto di curiosita' e' starno, imbarazzante, ti inibisce. Sopratutto se non sai bene se capiranno realmente quello che stai per dire, perche' il tuo inglese e' troppo povero per rispondere come vorresti alle loro domande. Ma non importa, a loro e' andato bene comunque, per loro e' stato tutto molto divertente. E dopo baci (3) e un abbraccio, come si usa in Italia (stereotipo). E domani ancora non so che ne sara' di me, perche' appunto in polonia e' tutto relativo e i programmi non scritti.

Per fortuna ci sono Iza Dagmara e Dorata, che con una pazienza infinita mi seguono come una pupa. Mi sento un bimbo di tre anni che ancora non sa parlare, guardo ascolto, ma per me cisono solo rumori.
Comunque niente paura, va meglio di quanto sperassi, ho scoperto delle risorse in inglese che non sospettavo d avere.

sto iniziando a conoscere un po' di persone, ieri siamo andati a un pub con un po' di amici di Dorota e Dagmara. Tre ore passate a parlare di politica e femminismo, di chiesa e cucina. Una birra buonissima e in programma una serata a teatro la prossima settimana.
L'offerta di aiutarmi a trovare una vecchia laica per fare qualche foto con il rullino... la voglia e la paura di farsi accettare.

Appena posso posto un po' di foro, ho problemi a trasferirle sul pc.



PS. In casa non abbiamo la televisione...e stamattina ci si e' rotta la radio. Io e Donald ci siamo guardati in faccia in silenzio , per almeno dieci minuti. Disperazione.
Ho comprato il mio primo libro in polacco, il titolo e' "verdure"...e' per imparare a leggere ai bambini.

3 commenti:

fra ha detto...

non vedo l'ora di vedere le foto..anche se un pò mi ero informata tramite rob,dunque sapevo delle ex fabbriche di carbone e altro.é normale che dopo l'eccitazione e l'adrenalina iniziale,ora tu viva un attimo di smarrimento,però continua così..;-)a non perdere lo stupore x tutto ciò che incontri,sentirti una "bimba" x via di una lingua che nn conosci e unpò astrusa,è un pò una fortuna xchè scoprire è tutto sommato meglio che conoscere,poi tutto diverrà naturale..poi brava con l'inglese!!in + la tua risorsa saranno i "tuoi ragazzi"senza riferimenti ad enzo..ahahahah,e se poi iniziano a rompere,digli che c'è gente che li invidia,che pagherebbe x ascoltare i tuoi monologhi;-)hihiih,se poi ti vedono cm uno strano giocattolo parlante a metà,e progettano di tenerti lì cn loro,digli che non sei in vendita e che sei costosa nella manutenzione visto che vai avanti a quintali di nutella e nn solo:-)!va bè ho scritto un sacco,la prox volta ti scrivo una mail;-)baci
p.s hai già incontrato i puffi polacchi?hihihi

barbara ha detto...

il mio indirizzo e' sempre lo stesso, le mail sono sempre ben accette!!

adesso vediamo se riuscciamo a organizzarci con la "Snail mail" (ila e elena....abbiate fede)

gabriele ha detto...

ma non potevi chiamarle semplicemente ville di campagna? :P Stai esplorando il territorio, ti vedo frugare nelle macerie come Piero Angela in super quark :-) libro x bambini eh? beh è un inizio dai, io ho cominciato con i fumetti :P...se ti trovassi in difficoltà prova a cantare stars are blind forse ti capiranno....dai Paris Hilton "riesce" a parlar...a masticare italiano, tu puoi perfettamente imparare il polacco!

 
eXTReMe Tracker