giovedì, maggio 24, 2007

Francesca, Gabriele, Marina e tutti quelli a cui giro intorno

Come promesso ai miei tre moschettieri, così potranno vedere il risultato





Profumo di fiori e odore pungente di cose e persone lasciate a fermentare al sole.
Trenta gradi e un cielo leggermente velato, la brezza “africana” che striscia fin sotto la maglia e ti fa pensare al mare.
In questi giorni camminare è un piacere che sento correre sulla pelle, che mi passa addosso con tutti gli odori.

Ho gettato il viso nel mazzo di fiori dei miei tre moschettieri, cercavo odore di casa ( e non di lasagne…per intenderci) mentre tutto intorno girava l’odore di questo Maggio che si consuma in fretta.
Nel mezzo del marciapiede di fronte all’ufficio, nel mezzo di una tempesta di neve-polline, bianco e colloso. Sotto lo sguardo di tutti gli studenti che aspettavano l’autobus.
Sono stata delicatamente felice, grazie. E ho riso nel pensare a quei tre che sceglievano il tipo di fiori, che si ingegnavano per estorcermi l’indirizzo dell’ufficio, che si sono messi a rovistare nel loro portafoglio da “miserabili”.

Vi siete persi la scena quasi mitica di questa donna sedano che correva per strada (perché a un certo punto si è resa conto di essere in ritardo) driblando la gente con questo mazzo di fiori in mano, e che poi cercava di salvarlo dai bambini (sono convinti che qualunque cosa abbia in mano quando varco la porta del centro gli appartenga).

Vi siete persi la mia faccia da triglia mentre m veniva comunicato che mi rispedivano a casa non il 4 ma il 1 di luglio. Mi sono sentita derubata…

Vi siete persi Mat che è venuto a complimentarsi con me dopo che il Milan ha battuto il Liverpool, con il sorriso tirato e troppa poca birra in circolo per poter accettare allegramente la cosa.

Vi siete persi il mio incontro scontro con i testimoni di geova polacchi…

Vi siete persi, ma con gioia, radiomaria polacca, che a quella nostrano gli fa un baffo. Di un “razzismo” micidiale.

Vi siete persi l’odore del teatro vecchio

Vi perderete i due giorni di esposizioni nella vecchia fabbrica che è stata inglobata nella città

Vi perderete il concerto jazz in una miniera di carbone.

Vi perderete i laghi e la mia prima “tintarella” polacca.

Non mi perderete mai, non vi perderò mai (la cosa potrebbe fare una certa paura)

Donald continua a dormire, ormai in un circolo continuo. Lo lascio la sera sul divano senza più neanche chiedergli per educazione di uscire, non ho rimorsi.

7 commenti:

Gabriele ha detto...

hehehe tu non puoi capire, quella sera a fare l'ordine davanti al computer noi 3 a fare un cervello, manco dovessimo mandare un razzo della nasa sulla Luna :) baci cara!

Anonimo ha detto...

SONO contenta che ti sia piaciuta la nostra sorpresa,,e x una volta nn siamo stati derubati!hihihi..GODITI qto mesetto di sole e benessere,xchè qui già oggi sono diventata una cosa sola cn l'asfalto,e nn ti dico il treno quale camera a gas..x nn parlare di esami,esami,se volevi farci rosicare,ci sei riuscita tu e la tua amata polonia ;-),ma nonostante il caos che qui regna sovrano,il milan che ha vinto,il sorriso smaliante di berlusconi,e il caldo afoso che ci da solo un assaggio di qto dovremo patire,ce la faremo!!uno x tutti e tutti x uno!!un bacio,D'artagnan.

Anonimo ha detto...

gago..hihihi,i panni sporchi si lavano in casa...e poi diciamocela tutta,,l'indirizzo dell'ufficio di babby avrebbe messo in difficoltà chiunque ma in primis la fonte era babby e il suo t9 che a volte crea nuovi vocaboli degni dell'accademia della crusca..in più in polocco..sfido chiunque!hihihiihi,dai babby gioco!sempre io..d'artagnan

gabriele ha detto...

Ah e cmq gran bel mazzo, in foto sul sito sembrava più piccolo e + miserabile :P
grazie per averci dedicato un post!

gabriele ha detto...

effettivamente alla scrittura bacata della nostra stangona non ci avevo pensato...oh il t9 nuuuuoooooo!!!

marina ha detto...

ciao baby!è stata un'impresa degna dei nostri neuroni,ma ce l'abbiamo fatta!mi associo a fra,goditi qst mesata ke qnd torni ti stropicciamo noi..!!ci manca l'ultimo moschettiere per fare i danni!!un bacio

barbara ha detto...

Ma che carini...dai dai che quando torno facciamo i 4 cavalieri dell'apocalisse, altro che moschettieri.

 
eXTReMe Tracker