venerdì, settembre 28, 2007

l'unica cosa fritta qui sono io...

Leggi parole che ti affettano, guardi immagini che ti accecano, senti odori che ti trapassano e la mente si aggroviglia. Di norma in questi momenti di stimolazione le idee in testa esplodono disordinate, si accalcano, si spingono e spesso si mescolano così tanto che diventa impossibile tirarle fuori dalla foga del momento.
Questo tipo di idee si consuma in fretta e spesso se non corri a concretizzarle rischi di perderle, o di farle troppo freddare, con il risultato che si trasformano in una gomma indigeribile.
Poi ci sono le “visioni” montate con lentezza. Queste sono idee che si rigirano da dentro, proprio per non arrendersi al black-out che c’è imposto da fuori. Allora non sono slanci frenetici ma impasti complicati che se trascinati perdono colore e diventano recinti.

Insomma ci sono le idee fritte e quelle fatte macerare per ore

Ci pensavo oggi mentre davanti a me, sul treno, una ragazza studiava con cura i dettagli di un disegno tecnico, con lo sguardo fisso su un unico tratto di inchiostro.
Accanto a me all’opposto un ragazzo batteva frenetico la penna sul bordo di un taccuino, scarabocchiando a intervalli irregolari linee contorte, promemoria frenetici.

Immagino fossero due architetti (immagino nella quasi certezza), entrambi con un progetto in testa, solo che uno friggeva e l’altra macerava.

Entrambi su un treno, nel tempo di uno spostamento da un concreto a un altro. Creavano in un momento di stallo.

La fantasia spesso si moltiplica proprio dove tutto il resto si ferma: dove sembra che tutto sia vuoto, in attesa di altro, è in quel momento che può strisciare l’idea.

E ancora: quando le persone geniali hanno avuto il primo sentore delle idee che avrebbero cambiato parte delle vite che gli giravano intorno?

E soprattutto: C’è speranza per tutti?

10 commenti:

Baol ha detto...

Bella domanda? Ma chissà se c'è davvero una risposta e bisogna aspettare oppure correre ed andarsela a prendere...sta cavolo di speranza :(

daniela ha detto...

C'è chi nasce per friggere e chi per macerare, ma secondo me c'è speranza per tutti, sì.

Dani ha detto...

...la terza via...quella del microonde che fa vibrare i nuclei allo spasimo fino all'inevitabile cottura...
in genere la genialità viene percepita come un dramma dalla maggior parte dei partorienti,in quanto raamente la loro scoperta ha effetti concreti nella realtà in cui nascono...
IMHO

Dani ha detto...

...in genere la speranza è corredo genetico degli essere pensanti...in genere...

barbara ha detto...

Baol: io non ci crdo troppo nello stare ad aspettare...anadrsi incontro?
La speranza..vabè...

Daniela:io ancora non ho capito se dfriggo e macero...um...

Dani:io non lo so se la genialità viene percepiata come un dramma o meno..non è mai stato un mio problema, però sono curiosa di sapere coem cavolo gli sono vnute certe idee a determinate persone. Passino le idee che vengono a me..ma che ne so...a Warhol...bè...che differenza nei risultati

Andrea Patassa ha detto...

Nei posti più noiosi, nelle ore del giorno o della notte piatte, nei viaggi in metropolitana, sono questi i momenti in cui il mio cervello mi intrattiene spingendo il tasto play della fantasia. E non mi annoio quasi mai.
Ciao! :)

Killo ha detto...

Ciao...interessante il tuo blog...Mi piace...Ho creato una classifica per offrire gratuitamente, ai Blog interessanti che scovo in rete, maggiore visibilità e più visite...

Scopri come fare sul mio blog...

killo-bau.blogspot.com

Iscriviti...E' gratuito...


P.S.: Se per caso ti piace il mio blog e vuoi linkarmi, dimmi che farò altrettanto

Sotto ha detto...

Molto bello il ragionamento iniziale. Insomma le idee ed i pensieri non stanno in un calderone, come si crede comunemente, ma stanno ordinati in una sorta di cucina, a macerare, friggere, bollire, riposare et similia. Mi piace molto. Allora c'è da imparare a cucinare bene! E buon appetito.

Anonimo ha detto...

I inclination not concur on it. I think nice post. Especially the title-deed attracted me to study the sound story.

Anonimo ha detto...

Genial fill someone in on and this mail helped me alot in my college assignement. Gratefulness you for your information.

 
eXTReMe Tracker