lunedì, febbraio 25, 2008

Wait


Ricevere
Dare

Ricevere e dare silenzio.

Detto così appare brutto, ruvido e assolutamente non corretto. Qualcosa di cattivo, nocivo.

Appunto perchè detto.

Dire di non dire non può che giocare male.

Ma il mio silenzio, quello che voglio per silenzio, è di tutto altro senso.


Il silenzio velenoso, quello che lascia solo amaro, dubbi, e che genera un’infinità di parole senza un contesto:questo mi spaventa.
Di questo silenzio non so che farmene, con questo silenzio non posso che combattere.

Ma c’è quel silenzio che è tale perchè non c’è bisogno d’altro, quello che si riceve e si da
a pochi, pochissimi al mondo.

E’ il silenzio della totale accettazione delle cose che ti stanno intorno, dei sentimenti, delle emozioni. Non serve dire niente, perchè tutto è.

Basta.

Ricevere e dare quel silenzio.

Per quelle poche volte che lo ho trovato, so che non è impossibile, e so che è una delle cose più “assolute” che mi hanno regalato.

Ce ne sono stati di bellissimi, ma non erano QUEL silenzio

Quello giusto so deve ancora venire, in mezzo a tutto questo chiasso. E’ solo nascosto da tanti inutili rumori.

13 commenti:

gabriele ha detto...

e verrà... faranno tutti silenzio e spunterà fuori, verrà!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Troverai in mezzo a silenzi assordanti quello che saprà accendere la tua vita.

daniela ha detto...

Forse il silenzio che cerchi è un po' il riassunto di tutti quei rumori... ne prende solo il succo e lascia via le impurità.

enzorasi ha detto...

Sto bene così.
Anzi no, aspetto in questo modo
il cambiamento,
la fine di questa vena d'acqua
un tempo ricca e forte
ora stillicidio mediocre e lento.
Non sto bene, né così né in altro
modo, attendo mentre il vento
è già cambiato.
Sono finite le parole, le commedie,
gli imbarazzi,
le acrobazie barocche ed i tanti
finali a sorpresa.
Arriverà severo e invocato,
statuario, bellissimo
il silenzio,
ed io avrò un altro palcoscenico
sul quale le parole non cambieranno nulla.
Non dirò d'amore e passioni
e non ci sarà nemmeno un velo sottile
tra quel che vivo e la sua descrizione.
Sarò il silenzio e infine avremo
pace.

Se puoi passa da me.

Mogul ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Baol ha detto...

Il silenzio che dici tu mi dà molto di bosco dopo una nevicata.

Un abbraccio forte

gabriele ha detto...

se vabbè...segaioli...lontani anni luce uhahah

krepa ha detto...

quando con una persona riesci a parlare stando in silenzio credo tu possa dire davvero di conoscerla.

le cose preferisco sempre siano dette, ma non sempre è facile

JoJosho ha detto...

See Here or Here

Viola ha detto...

Il silenzio delle cose che non si riescono a dire, che fanno fatica ad uscire dalla bocca, per la paura che pronunciarle possa portare chissà quale catastrofe...Ed invece tutto sarebbe migliore.Io combatto contro questo silenzio...quello che mi sta facendo allontanare dalla persona che amo.
Ciao Barbara!

Akinogal ha detto...

This comment has been removed because it linked to malicious content. Learn more.

Fenridal ha detto...

See here or here

Viola ha detto...

Volevo dirti che il "Fragole a Gennaio" sul tuo blog m'ha incuriosito..ho visto il sito e ho prenotato 2 biglietti per sabato 29.Grazie...

 
eXTReMe Tracker