venerdì, maggio 23, 2008

This Time Tomorrow

Scena iniziale del film "Il treno per Darjeeling"

Mi è capitato, tra la pioggia e le nuvole vere e presunte di questi giorni, di guardare fuori con assoluto disincanto.
Per l’incanto di quello che è e per la felicità di rimanerci appiccicata con lo sguardo.
Sul viadotto della Majiana, tra la pioggia che rigava l’immagine del solito bigio sfasciacarrozze azzeccato su una riva cespugliosa e unta del Tevere, su un cavalcavia con un ingorgo che strisciava a singhiozzi è partita “Ma il cielo è sempre più blu” e mi si è sciolta una risata nella gola mentre alzavo il volume dell’i-pod.
Ho fatto 26 anni.
Non so se sia corretto dire che io ho fatto 26 anni. Credo sia più giusto pensare che 26 anni hanno fatto me.
Ho imparato a mediare con il tempo e con la fame di sapere cosa ci sarà dopo. So bene che il dopo non è né un premio né un punizione. E’ una condizione futura che puoi influenzare ma non prevedere. Sperare. Provare.

Provare è una delle cose che ho ormai imparato ad amare.

Provare

Provare con coscienza e convinzione però. Andare allo sbando prevede di credere nella sola possibilità del presente, non lascia l’immaginazione per nessun dopo.
Per quanto coscientemente si provi, e per quanto si studi la strada, il dopo rimane sempre e comunque un’incognita. Può andare oppure no, ma la colpa non sta nell’aver creduto nella possibilità di provare.
Nelle possibilità fallite bisogna riconoscere un poco se stessi, trovarsi anche lì e amarsi. Amarsi nel senso di riconoscere i propri sbagli e accettarli. Tutte le prove hanno un senso, anche quando non lo sappiamo vedere.

Con questo “senso” sto affrontando le cose e ho lasciato scivolare l’ultima coda dei 25. Con questo “senso” penso che mi avvierò per i 26. Spero di dover combattere solo e soltanto con me stessa, mai con i SE

PS: Sto in un calmo periodo esistenzialista...tipico dei post-compleanno

10 commenti:

Baol ha detto...

Beh....ma....AUGURI!

_mar_ ha detto...

Primo auguri, secondo grazie di questo pezzo... è quello che sento anche io in questo periodo, solo che non sapevo come dirlo. ;-)

gabriele ha detto...

a me mi rode così il culo che si avvicina il mio compleanno...

barbara ha detto...

Baol: grazie!

_mar_: forse sarà l'età che ci accumuna in certe sensazioni? Non so...comunque il ocndividerle mi fa sentire a volte meno paranoica.

gabriele: dai che ieri è andata bbbbene. e poi ora hai un regalo che ti farà fare 4 risate


In questo periodo...mi viene quasi da dire che ho un sano coraggio. Era ora

rouge84 ha detto...

ho appena scaricato la colonna sonora del film....ti odio :P

barbara ha detto...

Gago..ma sono i Kinks!!! mica i primi straccioni che passano.

THIS TIME TOMORROW
This time tomorrow where will we be
On a spaceship somewhere sailing across an empty sea
This time tomorrow what will we know
Well we still be here watching an in-flight movie show
I'll leave the sun behind me and watch the clouds as they sadly pass me by
Seven miles below ma I can see the world and it ain't so big at all
This time tomorrow what will we see
Field full of houses, endless rows of crowded streets
I don't where I'm going, I don't want to see
I feel the world below me looking up at me
Leave the sun behind me, and watch the clouds as they sadly pass me by
And I'm in perpetual motion and the world below doesn't matter much to me
This time tomorrow where will we be
On a spaceship somewhere sailing across any empty sea
This time tomorrow, this time tomorrow


La Corsa di Adrien Brody è perfetta su queste parole!!
Il film lo consiglio anche a te...
Il film lo consiglio in generale.

Bsta svolazzare con la fantasia bisogna studiare: Fondamenti di comunicazione politica internazionale.
Così poi sono pronta per infinocchiare il mondo. che dici?

Anonimo ha detto...

WHERE DO YOU GO TO MY LOVELY

You talk like Marlene Dietrich
And you dance like Zizi Jeanmaire
Your clothes are all made by Balmain
And there's diamonds and pearls in your hair, yes there are

You live in a fancy apartment
Off the Boulevard Saint-Michel
Where you keep your Rolling Stones records
And a friend of Sacha Distel, yes you do

But where do you go to my lovely
When you're alone in your bed
Tell me the thoughts that surround you
I want to look inside your head, yes I do

I've seen all your qualifications
You got from the Sorbonne
And the painting you stole from Picasso
Your loveliness goes on and on, yes it does

When you go on your summer vacation
You go to Juan-les-Pins
With your carefully designed topless swimsuit
You get an even suntan on your back and on your legs

And when the snow falls you're found in Saint Moritz
With the others of the jet-set
And you sip your Napoleon brandy
But you never get your lips wet, no you don't

But where do you go to my lovely
When you're alone in your bed
Won't you tell me the thoughts that surround you
I want to look inside your head, yes I do

Your name, it is heard in high places
You know the Aga Khan
He sent you a racehorse for Christmas
And you keep it just for fun, for a laugh, a-ha-ha-ha

They say that when you get married
It'll be to a millionaire
But they don't realize where you came from
And I wonder if they really care, or give a damn

Where do you go to my lovely
When you're alone in your bed
Tell me the thoughts that surround you
I want to look inside your head, yes I do

I remember the back streets of Naples
Two children begging in rags
Both touched with a burning ambition
To shake off their lowly-born tags, so they try

So look into my face Marie-Claire
And remember just who you are
Then go and forget me forever
But I know you still bear the scar, deep inside, yes you do

I know where you go to my lovely
When you're alone in your bed
I know the thoughts that surround you
'Cause I can look inside your head

Michè ha detto...

Con il consueto ritardo... AUGURI!!!

E buone prove per i prossimi - speriamo tanti - anni.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Super auguroni Barbara!!!!!!!!!!!!

daniela ha detto...

Scusa il ritardo, sono lontana dai blog in questo periodo, e un po' lontana da tutto.

Ma gli auguri te li faccio con il cuore, e leggo sempre con piacere cose scritte come le scrivi tu.

 
eXTReMe Tracker