martedì, agosto 11, 2009

c’è voluto del talento per riuscire ad invecchiare senza diventare adulti

Pensavo.

Mentre stelle confuse e desideri minuscoli graffiavano il cielo sopra il mare.

Pensavo che è una fregatura non poter tornare al primo fotogramma.


Riprendiamo da capo.

Piacere, chi sei ora?

Arrivederci, chissà quale persona diventerai


Quanti sogni hai realizzato? Quanti ne hai inventati? Quanti ti hanno consumato?

E il tuo cuore? Cosa ne è rimasto e come ha digerito gli intrugli che per forza di cose il tempo gli ha mandato giù?


Voglio vedere solo la persona che sei, avrai modo per raccontarmi come è successo.


Stamattina mi sono compostamente seduta nel mezzo del mio letto sfatto a guardare la porporina argentata sparsa sul cuscino.

La notte di san Lorenzo alla fine è una mezza fregatura perché ci ricordiamo sempre dei desideri disattesi dell’anno prima.

Però ieri nel gioco dei desideri tra le bolle di sapone e la porporina ho pensato che fosse bello “desiderare” . Solo anche “desiderare”



I desideri portano ai sogni

I sogni necessitano fermezza

Il cuore sta sempre lì

Il mondo anche


PS: Mi sospendo dichiarandomi ufficialmente in vacanza.

IN CUFFIA Giudizi Universali, S, Bersani



Nessun commento:

 
eXTReMe Tracker